Nome Prodotto: AR 350 loader

SEMOVENTE CON POSSIBILITA' DI CARICO/SCARICO SU/DA AIRBUS A320 E SU TUTTI GLI AA/MM AVENTI L'ALTEZZA DELLA STIVA TRA 1840 E 3550mm.

LOADER AR350
DATI TECNICI
TELAIO. Costruito con profilati ad "U" in acciaio di qualità, composto da una intralicciatura anteriore,ed una parte posteriore a minimo sviluppo verticale.Nella zona anteriore sono alloggiati tutti i maggiori componenti ed è di sostegno e scorrimento al pantografo di sollevamento.
STABILIZZATORI. Composto da 4 cilindri oleodinamici,con piedi snodati a base grande,opportunamente fissati al telaio.
SEZIONI SOLLEVABILI. N°2 piattaforme costruite con profilati ad "U" in acciaio di qualità costituiscono le piattaforme di sollevamento e trascinamento del carico.Due sistemi a pantografo azionati da n°2 cilindri,opportunamente rapportati, sono il sostegno di ciascuna piattaforma.
PIATTAFORMA ANTERIORE E POSTO GUIDA. Una sezione di cingoli motorizzati permettono la movimentazione del carico, è provvista di blocco meccanico ad inserimento automatico dal lato della piattaforma posteriore.Il piano di scorrimento è ricoperto con lamiera in alluminio antisdrucciolo.Lateralmente alla piattaforma sono istallati dei parapetti alti 1100mm. con fasce battipiedi di 200mm.Appesa sul fianco dx. è situato il posto guida con una consolle a due posizioni operative,una per la guida e una per l'operatività,complete di tutti i comandi operativi.
PIATTAFORMA POSTERIORE. Due sezioni di cingoli motorizzati permettono la movimentazione del carico.E' provvista di blocco meccanico anteriore (ad inserimento e disinserimento automatico) e posteriore (a gravità).Il piano di scorrimento è ricoperto con lamiera in alluminio antisdrucciolo. Lateralmente alla piattaforma sono fissate delle sponde di contenimento alte 100mm., nella parte posteriore sono amovibili.
TRASMISSIONE. Idrostatica,con pompa a portata variabile e "automotive",collegata a due motori ruota idraulici.
MOTORE. Diesel,4 cilindri,potenza max.45.2Kw.
VELOCITA'. Da 0 a 17 Km/h in marcia avanti e indietro.
STERZO. Idraulico con pompa ad ingranaggi, idroguida e cilindro sterzo,raggio di sterzata 6,3 m.
FRENI. Di servizio a tamburo servoassistiti idraulicamente sulle ruote anteriori,di stazionamento a dischi sinterizzati in bagno d'olio e sblocco idraulico, integrati nei motori ruota.
RUOTE. Posteriori super elastiche 18*7-8,anteriori super elastici 7.50-15.
PIATTAFORME DI CARICO.
  • Portata max. 3500Kg.,più 200 Kg. nel posto guida.
  • Capacità di carico
    n°2 container LD1, LD2, LD3, A320
    n°1 container LD4, LD6, LD7, LD11
  • Tempo di sollevamento piattaforma post. da min. a max. 35"
  • Velocità di convogliamento carico 13m/1'
  • Barre compattatrici sulla piattaforma anteriore con campo di restringimento di 70mm. consentono di avere un migliore centraggio con il portellone dell'AA/MM
  • Basculamento della piattaforma ant. +/- 2° d'inclinazione per mantenere l'allineamento durante le fasi di carico-scarico con il portellone dell'AA/MM.
  • Serie di rulli folli suddivisi nei pianali permettono di supportare meglio il carico.
IMPIANTO IDRAULICO. Composto da una pompa ad ingranaggi per l'elevazione delle 2 piattaforme,motorizzazione piattaforma posteriore e stabilizzatori.Una pompa ingranaggi per il basculamento, per i compattatori, i blocchi idraulici, la motorizzazione della piattaforma anteriore e per comando idroguida e freni.Vi sono inoltre cilindri per il sollevamento e azionamenti vari,cilindro sterzo, valvole di blocco, divisori di flusso,elettrovalvole,filtri ecc. ecc.
IMPIANTO ELETTRICO. A 24V con batterie da 100 Ah,blocchetto di accensione con chiave,fanaleria completa di tipo stradale, avvisatore acustico,fari operativi,luci d'ingombro,contaore, livello carburante.Avvisatori acustici e luci intermittenti per la segnalazione di discesa piattaforme e retromarcia del veicolo.
SICUREZZE. Il mezzo è dotato di:
  • dispositivo di consenso alla traslazione
  • selettore di scambio per la scelta dei comandi (a terra o sulla piattaforma “posto guida”)
  • dispositivi di consenso all’inserimento e rientro stabilizzatori
  • dispositivi di consenso salita/discesa piattaforma posteriore
  • dispositivi per la salita/discesa e basculamento della piattaforma anteriore
  • dispositivo di rallentamento "salita/discesa" e livellamento della piattaforma post.
  • dispositivi di consenso alla traslazione carichi sulle piattaforme
  • guide longitudinali per carichi traslanti
  • blocchi oleodinamici e meccanico di massima traslazione carichi
  • pompa manuale ed elettropompa ausiliaria
  • valvole di blocco idropilotate
  • valvole di max. pressione
  • arresti meccanici da utilizzare durante la manutenzione per il blocco delle forbici
  • pulsanti a fungo di emergenza
  • manipolatori con protezione meccanica
  • acceleratore automatico.
VERNICIATURA. Decapaggio,fondo antiossidante,n°2 strati di smalto bicomponente poliuretanico (colori a richiesta).

<< Torna all'elenco


Fare click sulle foto per ingrandirle.